• 15 maggio 2016

N.B. In data odierna la Commissione organizzatrice del Concorso ha predisposto un aggiornamento dell’articolo 10 del regolamento, introducendo ufficialmente il Premio Speciale “Cicerone Music

& Art”.



• 11 aprile 2016

Il Concorso Internazionale di Musica da Camera "Salieri - Zinetti"  è lieto di annunciare la partnership creata con Cicerone Music & Art, un' importante organizzazione olandese che opera da oltre 20 anni nei settori dell’Artist management e dell’organizzazione di Festival. L'obiettivo di questa collaborazione è quello di dare ancor più visibilità ai vincitori del Concorso. (Ulteriori informazioni)


Allo stesso tempo, il Concorso "Salieri - Zinetti" conferma che il partenariato creato con il New York Chamber Music Festival continua anche nel 2016. Grazie a questo accordo, il NYCMF assegnerà un premio speciale all'ensemble vincitore dell’edizione 2016 consistente nella possibilità di effettuare il concerto di debutto a New York nell’ambito dell’edizione 2017 del Festival. (Ulteriori informazioni)




Se ancora non l’hai fatto, ti consigliamo di iscriverti alla pagina Facebook del Concorso per ricevere tempestivamente tutti gli aggiornamenti.

Enti Promotori/Promoting Institutions:  ASSOCIAZIONE CULTURALE “GAETANO ZINETTI”

FONDAZIONE “MASI” • 37015 Gargagnago di Valpolicella (Vr) • tel. 0039 045 6832511• fax 0039 045 6832536

Progetto e coordinamento/Planning and general coordination:

prof. Filippo Maria Cailotto • Via F.lli Bronzetti, 14 • 37126 Verona • tel. 0039 045 915538 (r.a.) • fax 0039 045 8300633

e-mail: info@salieri-zinetticompetition.eu


CONCORSO INTERNAZIONALE DI MUSICA DA CAMERA “SALIERI - ZINETTI” ®
È UN MARCHIO REGISTRATO

• 20 marzo 2017

L’edizione 2017 del Concorso internazionale “Salieri-Zinetti” si terrà nel periodo 5-10 settembre a Verona e Mantova.

La data di scadenza per la presentazione delle domande di iscrizione è il 5 giugno 2017.


Il Concorso internazionale di musica da camera "Salieri-Zinetti" è aperto a gruppi che vanno dal duo al sestetto. L’età media dei membri dell’ensemble deve essere inferiore a 35 anni alla data del 5 giugno 2017. Il repertorio è libero e deve includere almeno due composizioni di stile e periodo contrastante. Primo Premio: € 10.000, un tour di concerti (tra cui il "New York Recital Debut") e un contratto per la realizzazione di un video professionale. Il Festival del Concorso è ospitato nelle migliori Ville Venete. Il Concorso è promosso in collaborazione con i Conservatori di Verona e Mantova e con l'Università degli Studi di Verona.


Vai a Regolamento e scheda di iscrizione.


Il sito è in fase di revisione. Se ancora non l’hai fatto, ti consigliamo di iscriverti alla pagina Facebook del Concorso per ricevere tempestivamente tutti gli aggiornamenti.



• 12 settembre 2016

Ecco i vincitori del Concorso internazionale "Salieri-Zinetti" 2016.

Il primo premio - Premio “Fondazione Cattolica Assicurazioni” all’eccellenza, consistente in una borsa di studio di 10.000 euro e 10 concerti, è stato vinto dal Duo Croisé-Shevchenko (Francia-Russia) formato da Jean Christoph Croisé, violoncello, e Oxana Shevchenko, pianoforte. Al Duo è andato anche il Premio Speciale “New York Recital Debut”.

Il secondo premio - Premio “Banca Popolare di Verona” all’eccellenza, una borsa di studio di 4.000 euro e 4 concerti, è stato assegnato all’ Ebonit Saxophone Quartet (Germania-Olanda-Polonia) formato da Simone Müller, sassofono soprano, Dineke Nauta, sassofono contralto, Johannes Pfeuffer, sassofono tenore, e Paulina Kulesza, sassofono baritono. Al Quartetto è stato assegnato anche il Premio Speciale “Cicerone Music & Art”.

Il terzo premio - Premio “Federmanager Verona” all’eccellenza, consistente in una borsa di studio di 2.000 euro e 2 concerti, è andato ex aequo a due ensemble: al Duo Sciolto (Spagna), composto da Alexandre Gallego Medal, sassofono, e Gabriel Lopez Rodrìguez, pianoforte, che si è guadagnato anche un premio extra, il “Cicerone Music & Art” Supporting Award, e al Duo Sonoro, formato dagli ucraini Andrii Pavlov, violino, e Valeriia Shulga, pianoforte. Ad Andrii Pavlov è andato anche il Diploma della Giuria per il “Miglior Violinista” dell’edizione 2016 del Concorso istituito per volere del “Rotary Club Legnago” in memoria del compianto Juan Carlos Rybin, violinista e rotariano.

Infine è stato assegnato un altro premio di rilievo che costituisce una sezione speciale del Concorso denominata «Premio Discografico “Fondazione Masi” alla Civiltà Veneta». Il riconoscimento, che viene assegnato ad un progetto discografico basato sulla proposta di tematiche correlate a compositori delle Venezie, è stato aggiudicato al Milano Saxophone Quartet formato da Damiano Grandesso, sassofono soprano, Stefano Papa, sassofono alto, Massimiliano Girardi, sassofono tenore, e Livia Ferrara, sassofono baritono. Il Quartetto ha proposto un progetto discografico dedicato all’opera di Gian Francesco Malipiero, grande compositore veneziano del secolo scorso, dal titolo: Rispetti e Strambotti: il ‘900 musicale veneziano con i colori del sax. Per i vincitori, 5.000 euro, concerti e l’incisione di un compact disc distribuito in tutto il mondo dalla Fondazione Masi.